Carovana del Cuore 2016: parte il 16 luglio la XII edizione

Carovana del Cuore 2016: parte il 16 luglio la XII edizione

Sta per iniziare la Carovana del Cuore 2016, XII edizione della campagna di sensibilizzazione della Fondazione Paoletti, patrocinata quest’anno dal Ministero della Salute, dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e da oltre 150 istituzioni ed enti, tra cui I borghi più belli d’Italia, Anci e Uncem.

I volontari della Fondazione Paoletti partono il 16 luglio, pronti ad attraversare con la loro inconfondibile maglietta arancione, le spiagge e le città della Toscana, della Liguria, dell'Emilia-Romagna, delle Marche, dell’Abruzzo e del Lazio.

Il loro obiettivo è promuovere la ricerca e l’educazione come strumenti indispensabili per il cambiamento, per innescare un miglioramento del mondo in cui viviamo, sia in un'ottica individuale che collettiva.

Come ogni anno, chi sceglierà di sostenere la campagna riceverà in dono il braccialetto arancione Vivi Appassionatamente, segno distintivo dell’incontro con la Fondazione ed i suoi progetti.

Diventa volontario!

STRUMENTI PER IL CAMBIAMENTO

Le crisi economiche, i conflitti sempre più violenti e più diffusi, l’acuirsi delle diseguaglianze e delle povertà, non solo hanno evidenziato l’insostenibilità dei modelli di sviluppo del passato, ma hanno fatto emergere una profonda crisi culturale, valoriale e sociale, che oggi attraversa trasversalmente tutte le società moderne.

Per migliorare la nostra vita, innescare un reale cambiamento e rispondere proattivamente alle rapide e profonde trasformazioni che accadono intorno a noi, abbiamo bisogno di strumenti nuovi ed efficaci. Non possiamo che ricercarli tra le nostre infinite potenzialità, attingendo alle migliori risorse dell’uomo. Ecco perché i volontari della Carovana parleranno a migliaia di persone di ricerca e di educazione.

“Oggi le scoperte sul nostro cervello sono il punto di partenza per chiunque voglia occuparsi dell'uomo e delle sue reali capacità. Questi saperi, intrecciati a quelli psico-pedagogici e didattici, sono in grado di offrirci strumenti per cambiare nel mondo che cambia, creare nuove regole di vita, di crescita, di condivisione: un altro mondo possibile.” (Patrizio Paoletti, presidente della Fondazione)

Queste conoscenze e strumenti sono il nostro ponte per il futuro. La ricerca neuroscientifica e psicopedagogica ci sta già aiutando a migliorare i processi educativi affinché:

- i bambini trovino l’opportunità di maturare ed esprimere pienamente i loro potenziali, le loro risorse cognitive e relazionali, anche laddove il disagio e la povertà sono più diffusi;
- gli insegnanti e gli educatori siano sempre più in grado di favorire questo processo, anche nei contesti più sfavorevoli;
- gli adulti migliorino le loro relazioni familiari e sociali; acquisiscano nuovi strumenti per trovare soluzioni efficaci ai problemi, migliorando la loro vita e quella della loro comunità; imparino ad imparare per tutta la vita, in un’ottica di lifelong learning.

OBIETTIVO 2016: RICERCA, EDUCAZIONE, SALUTE, CIBO

La Carovana 2016 sostiene la ricerca neuroscientifica e psicopedagogica della Fondazione Paoletti, che da 15 anni realizza studi in collaborazione con partner nazionali ed internazionali su tematiche come lo sviluppo cognitivo, l’apprendimento, la gestione delle emozioni, la creatività, l’attenzione, il movimento corporeo, la resilienza.

Queste ricerche sono la base scientifica che guida i progetti educativi e sociali della Fondazione: programmi scolastici per i bambini, percorsi educativi per le famiglie, programmi formativi per gli insegnanti, progetti di cooperazione internazionale, che in questi anni hanno raggiunto oltre 140.000 tra bambini, insegnanti, operatori, educatori e famiglie in 8 Paesi, in 4 continenti.

Nei Paesi in via di sviluppo, dove povertà e guerre minano alla base il tessuto sociale, naturalmente gli interventi di tipo educativo devono essere affiancati da programmi di assistenza sanitaria ed alimentare. Ecco perché tra gli obiettivi della Carovana del Cuore 2016 c’è anche il sostegno ai programmi sanitari ed alimentari che la Fondazione realizza nella Repubblica Democratica del Congo, ad Haiti e in Amazzonia peruviana.

A tutti voi che ci incontrerete, a tutti voi che sceglierete di partecipare come volontari, auguriamo una meravigliosa Carovana del Cuore 2016.

Per partecipare alla Carovana del Cuore:
Antonella Magnani
a.magnani@fondazionepatriziopaoletti.org
Tel. +39 06 80 82 599

Servizio sostenitori:
Michela Piccari
m.piccari@fondazionepatriziopaoletti.org
Tel. +39 06 80 82 599

Fondazione Patrizio Paoletti:
segreteria@fondazionepatriziopaoletti.org
Tel. +39 06 80 82 59