Le testimonianze dei nostri Volontari

Arianna Battipaglia

Operaia Stiratrice

L'esperienza dell'anno scorso con Carovana del Cuore è stata meravigliosa ed intendo ripeterla. Mi ha insegnato a relazionarmi meglio con gli altri e a confrontarmi con la diversità delle singole persone e la varietà di usi e costumi delle diverse città della nostra bella Italia. L'uscire dal mio piccolo mondo mi ha permesso di vedere l'immensa gioia che scaturisce dal dono e verificare che questa è una capacità di tutti perché ho incontrato molta più sensibilità di quanto credevo.

Gianfelice Lepori

Impiegato Pubblico

Ringrazio ogni giorno per i doni che la vita mi ha regalato. Tanti bimbi nel mondo non hanno avuto le stesse possibilità che io ho avuto. Poter uscire dalla mia solita vita, poter incontrare e parlare con tante belle persone, poter condividere la possibilità di sentirmi utile e di far sentire utile e partecipe chi mi ascolta, nei confronti di chi ha meno vantaggio di noi, dà un senso importante alla mia vita. Nel sentirmi onorato di poter partecipare ad un grande Progetto, voglio dire ad alta voce che portare un sorriso nel mondo sento che sia oggi un obbligo per me. Testimoniare che si può VIVERE APPASSIONATAMENTE è per me non solo fonte di gioia, ma anche motivo di speranza e certezza in un continuo, costante miglioramento delle persone intorno a me e quindi dell'umanità intera.

Enrico Vittorio Gennaro

Impiegato

Fare il volontario per la fondazione incontrando tante persone in spiaggia mi ha permesso di modificare la mia innata introversione e paura del giudizio nell'incontro con l'altro, trasformandola in gioia e ricchezza nella relazione, permettendomi ora di avere relazioni proficue con gli altri in qualsiasi contesto.

Laura Casadio

Gestore B&B

La Carovana del Cuore mi ha permesso di entrare in contatto con moltissime persone e scoprire la magia della relazione e di metterla al servizio di progetti di scolarizzazione e ricerca così importanti. Questa esperienza mi ha fortificato e mi ha dato tanto a livello umano. Ringrazio molto la Fondazione Patrizio Paoletti per questa esperienza.

Gardellin Marta

Dott.ssa in Formazione delle Risorse Umane

L'idea stessa di cercare del tempo da dedicare ad una esperienza come Carovana del Cuore mi permette di fare una cosa importante: dialogare con me stessa per dirmi quali sono le cose importanti della vita. E non per forza solamente della mia. E' una gioia contribuire al futuro promuovendo con gioia i diritti dell'infianzia. Ho riscoperto in una maniera nuova e più dettagliata il potere del lavoro di squadra, le dinamiche della motivazione personale e di gruppo. Ho preso riferimenti importanti e vivi sull'ascolto, la relazione e la comunicazione. Vivere appassionatamente è allenamento.

Alba Losa

Educatrice

Partecipare come volontaria alla Carovana del Cuore mi ha dato l' opportunità di fare tre cose importantissime: ricordarmi che si può vivere appassionatamente, usare la comunicazione per dire a tutte le persone che incontro che esiste questa possibilità, e dare la opportunità a tanti bambini, che ancora non conosco e che forse non conoscerò mai, di iniziare a vivere una nuova vita".

Pastorelli Domenico

Manager di sistemi di difesa

Partecipare alla Carovana del Cuore significa per me contribuire allo sviluppo di una società orientata ai più alti valori del genere umano: amore, solidarietà ed armonia.

Carmine Grasso

Operaio metalmeccanico

Carovana del cuore è stata per me un'esperienza costruttiva e molto divertente dove ho potuto confrontarmi con tantissime persone un po' di tutta Italia e condividere questa esperienza con altri che come me volevano lasciare un contributo al fine di dare sostegno a quei paesi e persone bisognose. Devo proprio dire che ho certificato sul campo che fare qualcosa che aiuti gli altri ci rende più felici!

Davide Tordi

Imprenditore

IO ESISTO SOLO SE L'ALTRO ESISTE...ho sentito questa frase davvero tanti anni fa...ma solo 6 anni fa incontrando la Carovana del Cuore ne ho compreso la profondità. Sono un imprenditore...quindi persona pragmatica, diffidente... mi sono messo in gioco. Ho coinvolto pure i miei collaboratori in quello che ormai è un'incontro fisso. L'ultimo venerdì di luglio mi trasformo in cuoco e...grande cena a sostegno della fondazione...perché la mia felicita passa attraverso la felicita dell'altro .Siete tutti invitati!

Massimo Bernardi

Front Office Manager in un albergo di lusso

Dal 2005 mi unisco alla Carovana ogni volta che posso e ogni volta mi attende qualche meravigliosa scoperta...Partecipare è sempre un toccasana: nell'incontrare le persone si scoprono infiniti mondi, molta disponibilità e sensibilità, e alla fine delle giornate mi rimangono sempre tante esperienze utili da usare anche nel lavoro di tutti i giorni. E poi c'è l'emozione del sostenere un progetto che contribuisce all'alfabetizzazione di così tanti bambini, che riduce il possibile sfruttamento di quei futuri adulti e crea per loro delle concrete possibilità di sviluppo... Tutto questo mi riporta sempre al senso del nostro contributo in questa vita, al cosa vogliamo costruire in questo mondo! GRAZIE!

Alessandro Caldarella

Manager

"Da Manager d'azienda non posso sottovalutare l'importanza dell'etica nel business. Come uomo, quindi, ritengo giusto impegnarmi in prima persona per chi sta attraversando un momento di temporanea difficoltà. E' stata un'esperienza molto arricchente, specialmente sotto il profilo umano. La Fondazione Patrizio Paoletti, poi, ha dimostrato doti organizzative e umane molto alte."

Stefano Bonazzoli

Imprenditore

Ogni anno la Carovana del Cuore mi premette di essere testimone vivente del messaggio "VIVI Appassionatamente". Ogni volta scopro che posso raggiungere veramente le persone, che posso rinunciare per un tempo ai miei bisogni, assumermi la responsabilità del cambiamento, e nutrirmi della gioia di poter contribuire. Grazie!

Quinto Biondi

Imprenditore

Sono sei anni che partecipo donando una settimana all'anno del mio tempo, durante le ferie estive, ed ho potuto constatare che gli obiettivi dichiarati dall'ideatore del progetto Patrizio Paoletti, sono diventati realtà. Oggi in sei nazioni del mondo, migliaia di bambini grazie al contributo di tanti volontari, hanno potuto iniziare un percorso educativo. Questa meravigliosa esperienza, ha portato molti risultati nella mia vita, il più potente fra tutti è la capacità di relazione, soprattutto nell'ambiente del lavoro, con i clienti ed i collaboratori, in particolare nel comprendere in modo più attento le loro esigenze.Tutto ciò è potuto accadere, durante questi giorni dedicati alla Carovana, semplicemente confrontandomi con decine di persone sulle spiagge italiane spiegando loro i progetti della Fondazione, comprendendo l'importanza dell'essere sensibile all'altro e anche a me stesso producendo e mantenendo un'attenzione orientata. Un grande banco di prova per la mia vita che auguro a tutti di incontrare.

Marcello Perrone

Analista programmatore

Vivere Appassionatamente! Mi chiamo Marcello Perrone, sono nato in un piccolo paese della Calabria, ai confini con la Basilicata. Ho studiato all'università di Torino dove mi sono laureato in Scienze dell'Informazione. Da qualche anno vivo a Roma dove lavoro come analista programmatore. Per me la Carovana del Cuore rappresenta una grandissima opportunità: rendere alla vita quello che la vita mi ha dato. Per me l'istruzione rappresenta un valore fondamentale per ogni individuo. Dare la possibilità di studiare ad un bambino, di un qualsiasi paese martoriato da conflitti interni, significa per me non solo dargli un istruzione sulla quale basare il suo futuro, ma prima di tutto significa toglierlo da tutti quei pericoli a cui potrebbe andrebbe incontro se non andasse a scuola. Io vengo da una famiglia di braccianti e ho un fratello ingegnere. Quando mio padre chiese a mio nonno di poter continuare gli studi, ricevette un secco no. I miei genitori hanno dato a me e a mio fratello quello che a lui era stato negato. Io voglio dare questa possibilità a tutti i bambini del mondo.

Carlo Maria Ballarate

Libero Professionista

Carovana del Cuore, come tutte le attivita di Fondazione Paoletti, per mè sono sempre state un momento molto speciale. E' fantastico poter partecipare ad un'attività sociale, prendendo seriamente in considerazione l'importanza dell'azione che si compie in quel momento sia per se stessi, sia per il progetto che si sta sostenendo e anche per le persone che incontreranno attraverso di mè questo progetto. Personalmente mi sono sempre divertito veramente tanto, sono tornato a casa con una gioia nel cuore immensa e mi sono sempre detto " l'anno prossimo non posso mancare, questi momenti non hanno prezzo ". In questi momenti trascorsi con i volontari e i responsabili di FPP mi sono sempre sentito profondamente felice e a casa, ma l'elemento che mi ha sempre toccato intimamente durante questi periodi è che tutti in quel momento, indipendentemente dal paese di provenienza, dalla lingua o dalla religione, ci mettono un impegno grande , per migliorarci come uomini e per provare a migliorare il mondo in cui viviamo.Grazie per tutti i fantastici giorni passati e per quelli che passeremo insieme Carlo Ballarate.

Massimo Gorini

Imprenditore / Ristoratore

"Carovana del Cuore" una campagna che ha cambiato la mia vita , un grande evento per capire come vivere una vita piena di valori imparando a utilizzare la propria mente e gioire di ogni cosa.

Stella Giovagnotti

Pensionata

Ho partecipato per quattro volte alla Carovana del Cuore, esperienza che ha portato un gran miglioramento nella mia vita. La forte e profonda esperienza vissuta, appassionatamente, ha cancellato convinzioni, vergogne, che limitavano la mia capacità di relazionarmi, è bellissimo poi sapere che quello che fai migliorerà la formazione scolastica di tanti bambini che altrimenti non potrebbero mai accedere ad una istruzione e che rappresentano la società futura per i loro paesi e per il mondo.

Valentina Narducci

Chimico all'Istituto della Nutrizione

La Carovana è una grande esperienza! Incontrando così tanta gente a ritmo serrato e ascoltando senza pregiudizio ho scoperto un mondo di solidarietà negli altri e nuovi lati di me. In Carovana divento carica di energia, più capace di entrare in relazione e mi accorgo di quanta gente si preoccupa della collettività.

Leonardo Cavalli

Consulente Finanziario

L'esperienza della "Carovana del Cuore" ha evidenziato in me una consapevolezza che mi hanno notevolmente arricchito interiormente : il mondo intorno a me è fatto di persone sensibili ed disposte al prossimo nelle quali prevale il senso dell'insieme rispetto all'egocentricità . Questo è ciò che mi porto dentro nella relazione con l'Altro.

Simona Cavaglieri Feroldi

Tecnico di Laboratorio Biomedico

Carovana del Cuore è ogni volta un'esperienza entusiasmante! Sono tanti i bambini nel mondo cui possiamo offrire un futuro: è meraviglioso poterlo fare insieme, e grazie, a tutte le persone che si incontrano con la Carovana!

Andrea Arduini

Impiegato

Con la Carovana del cuore ho vissuto un'esperienza di amore, prima di tutto verso me stesso e poi verso gli altri, cioè coloro che sostengono i progetti e coloro che ne sono beneficiati. Nelle giornate che ho dedicato a questo evento, ho sperimentato in modo profondo tanti pensieri, emozioni e sensazioni e fra queste voglio sottolineare la gratitudine, la condivisione, il perdono.